torna alla homepage

 IL CATETERISMO VESCICALE:
POSSIAMO EVITARE LE INFEZIONI?

PERCORSO INTERATTIVO

Dalle Linee guida per il controllo delle infezioni
alla realtà del vivere quotidiano

il corso per infermieri risulta particolarmente formativo nel significato autentico, perché l’intento è di rimuovere convinzioni e cattive abitudini con la partecipazione attiva del discente

Il corso si svolge in due fasi:

MODULO FORMATIVO DI PREPARAZIONE AL CORSO
da svolgere entro la data prevista prima del

MODULO FORMATIVO RESIDENZIALE

 

Il controllo delle infezioni nosocomiali riguarda tutti gli operatori sanitari. Le infezioni delle vie urinarie rappresentano la localizzazione più frequente con circa il 40%. Il motivo principale è che l'uso del catetere e' molto diffuso. Nel corso viene presentato lo sviluppo negli anni delle linee guida per la prevenzione delle infezioni delle vie urinarie, fino alle più recenti basate sulle evidenze scientifiche di migliore efficacia. Una buona pratica di cateterismo presuppone la conoscenza di anatomia, fisiologia e patologia dell’apparato genito-urinario nonché la conoscenza dei presidi disponibili. Nondimeno deve essere patrimonio dell’infermiere l’osservanza della legislazione e del Codice Deontologico per non incorrere in situazioni di rischio clinico e responsabilità penali. E’ compito dell’infermiere suggerire l’uso corretto dei presidi e il comportamento da adottare per evitare danni o complicazioni; dare consigli su come ridurre gli aspetti negativi sulla vita quotidiana dei pazienti. In particolare la procedura di cateterismo viene analizzata e commentata passo passo in forma interattiva con i discenti, mettendo in risalto punti critici ed eventuali ostacoli per realizzare una procedura corretta. Soprattutto il corso coglie alcune problematiche per una utile riflessione sulla reale applicazione delle raccomandazioni, offrendo a ciascun discente di essere coinvolto attivamente per verificare e modificare le proprie convinzioni e cattive abitudini non basate su evidenze scientifiche. Il corso, attraverso le problematiche del cateterismo, è una riflessione sulle convinzioni dell’agire quotidiano, per favorire il superamento di limiti e incoerenze. Tutti gli argomenti sono presentati in successione logica, funzionale e modalità interattiva con i discenti, sia ad uso didattico sia come motivo di riflessione per evitare situazioni di rischio clinico. L’interazione e il confronto fra discenti e docenti è intensa e permette di raggiungere alti livelli di verifica della conoscenza

I docenti:  Luciano Urbani di Mestre  e  Giuliano Bon di Gorizia

 

PROGRAMMA

 MODULO FORMATIVO DI PREPARAZIONE AL CORSO

 Da completarsi entro la data indicata prima della fase in aula.

 Accesso con credenziali al sito WWW.INFERWEB.NET
 per completare le varie fasi didattiche
:

  1 composizione di un elaborato scritto:
 “Descrivi la tua esperienza professionale nel vissuto quotidiano sul catetere
  vescicale riguardo alla prevenzione delle infezioni


 
2 compilazione di un questionario a risposta singola e multipla

  3 compilazione di una check-list sul vissuto quotidiano.

  4 svolgere il modulo interattivo a video di apprendimento-autovalutativo
     sulla corretta procedura del cateterismo vescicale

 

  MODULO FORMATIVO RESIDENZIALE

 Valutazione iniziale dell'apprendimento

 “L’infermiere, i presidi e il buon cateterismo”

                     Percorso iniziale fra le indicazioni cliniche al cateterismo e le riflessioni
                     sul catetere tra infezioni e prevenzione”

  “POSSIAMO EVITARE LE INFEZIONI?”

                     Procedure e profilassi delle infezioni delle vie urinarie basate sulle ultime
                     linee guida per l'inserimento e la gestione del catetere vescicale applicate
                     nella realtà del Servizio Sanitario Nazionale

   “La corretta procedura del cateterismo vescicale”

                     Dimostrazione di posizionamento di un catetere vescicale in un
                     paziente virtuale (manichino) che Illustra le varie fasi della procedura del
                     cateterismo, sottolineando i punti critici e le manovre corrette e
                     verificandone poi efficacia e sicurezza

 Valutazione intermedia dell'apprendimento

  "CONVINZIONI: PERCORSO ALTAMENTE INTERATTIVO” 

                     Analisi sulla gestione del catetere tra evidenza e rischio clinico
                    
                     Come districarsi nell’agire quotidiano tra evidenze scientifiche,
                     burocrazia e deontologia professionale e suggerimenti per
                     correggere cattive abitudini e convinzioni non basate sull'evidenza
                     scientifica per evitare problematiche di rischio clinico”

 Valutazione finale dell'apprendimento

  Discussione/Verifica risposte quiz finale dell'apprendimento

                     Al termine della correzione del test di valutazione finale saranno proiettate
                     una ad una le domande favorendo la discussione per arrivare alla corretta
                     risposta. In questo modo si ottiene una ulteriore esercitazione didattica ed
                     occasione per chiarire eventuali dubbi

                 

                                  torna alla homepage